Corso Base Di Rumore Bianco Per I Bambini

Fisica di giulio deangeli

La maggior parte parte dei metodi applicati di definizione di costi di produzione di merci di informazioni e servizi conta sugli stessi principi che sono usati a una valutazione di costi di produzione di merci solite e servizi.

Annotiamo che nella pratica internazionale, perfino poiché i lavori di F.Makhlup, di regola, portano a merci di informazioni veramente prodotti di attività di informazioni e i prodotti ausiliari, cioè la produzione provvedente alle necessità, l'immagazzinamento, l'elaborazione e la distribuzione delle informazioni.

Dunque, F. Makhlup ha assegnato 30 rami collegati a produzione di conoscenza e li ha divisi in cinque gruppi: istruzione, ricerche scientifiche e sviluppo, mezzi di comunicazione di massa e comunicazione, macchine di elaborazione di dati e attrezzature, informazioni uslugi.6

Questa proprietà di prodotto di informazioni - la difficoltà di produzione e la semplicità relativa di replica - crea, soprattutto, molti problemi in connessione con definizione dei diritti di proprietà dentro la sfera di attività di informazioni.

Oggi c'è una sintesi particolare dei punti di vista estremi e le ricerche di verità sono ancora più spesso condotte nel mezzo. Così l'uso di trova e le scoperte fatte in altre aree scientifiche che più o meno strettamente confinano su economia e anche studiano il fenomeno di informazioni è inevitabile.

Il valore o l'utilità, le informazioni consistono in opportunità di dare una libertà supplementare di azione al consumatore. Le informazioni espandono una serie di alternative possibili e aiutano a valutare le loro conseguenze correttamente.

Dunque, vediamo che, da un lato, la regolazione di mercati di informazioni in molti casi presenta alle tendenze generali, d'altra parte, le caratteristiche delle informazioni siccome le merci esigono l'elaborazione da parte di approcci essenzialmente nuovi a una valutazione di efficienza della sua produzione e opportunità del suo uso.

D'altra parte, c'è una serie di merci di informazioni e servizi che non sono il risultato di attività di informazioni. Questo i componenti prima di tutto materiali che sono necessari per produzione, elaborazione, immagazzinamento e distribuzione delle informazioni.

La sfera di informazioni copre una gamma larga di merci e servizi. Il mercato delle informazioni include tali settori come comunicazioni, istruzione, ricerche scientifiche e tecniche, la stampa, cinema, l'attività facente annunci, amministrativa eccetera.

Di regola, lo stato assume la regolazione di processo di produzione e distribuzione di prodotti di informazioni senza cui la società non può normalmente svilupparsi. Crea più o meno pari opportunità nella sfera di consumo di prodotti di informazioni. Dopo che tutti gli interessi di società esigono che la parte considerevole delle informazioni sia disponibile, proprio per questo lo stato e le organizzazioni inutili assumono una copertura di spese per assicurazione di accesso alle informazioni. A proposito, annoteremo che in alcuni casi gli affari privati hanno interesse anche per accesso piuttosto semplice e a buon mercato alle informazioni, per esempio effettuando fare pubblicità a campagne.

La varietà di tipi delle informazioni decide una gamma larga anticipatamente di consumatori di merci di informazioni e servizi. A causa di questo che sulle informazioni sia la richiesta di produzione sia di consumatore è mostrata, è un soggetto sia d'individuo sia di consumo di produzione. Ma oggi la maggior parte di prodotti di informazioni è consumata da ditte, ma non utenti individuali. La tecnologia di produzione, amministrativo in funzione, le ricerche di mercato, le consultazioni d'affari - qui esempi di uso di prodotti di informazioni dalle imprese. Acquisti a sua volta diretti di merci di informazioni e servizi

Insieme con crescita di numero di produttori nel mercato delle informazioni il cerchio delle merci offerte e i servizi si estende, la qualità di produzione e aumenti di servizio, cioè la produzione diventa più mobile e flessibile che risponde al carattere di merci di informazioni.

C'è anche un tal punto di vista che alla sfera di informazioni è inopportuno per riferire la produzione di mezzi tecnici per formazione e trasformazione delle informazioni, i suoi corrieri, i canali di comunicazione eccetera. Dunque, V. Tambovtsev vede cinque grandi blocchi nel mercato di informazioni: prodotti scientifici e tecnici, oggetti di cultura artistica, dati amministrativi e messaggi, informazioni domestiche, servizi e obrazovaniye.7